Colpiscono con calci e pugni un uomo e lo rapinano: 3 giovanissimi in manette

Colpiscono con calci e pugni un uomo e lo rapinano: 3 giovanissimi in manette

Sia i tre che la vittima sono stati sanzionati per inottemperanza alle misure anti Covid-19


NAPOLI – Stanotte gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in piazza Nolana hanno notato tre giovani che stavano colpendo un uomo con calci e pugni e, alla loro vista, si sono dati alla fuga.

I poliziotti, dopo un breve inseguimento, li hanno raggiunti e, dopo una colluttazione, bloccati in via Soprammuro  dove è sopraggiunta anche la vittima che ha raccontato di essere stata rapinata di 50 euro e delle proprie chiavi di casa dai tre uomini.

Emmanuel Miceli, Marco Giura e Gennaro Paolella, napoletani di 18, 19, e 20 anni con precedenti di polizia, sono stati arrestati per rapina aggravata, lesioni personali, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale; inoltre, sia i tre che la vittima sono stati sanzionati per inottemperanza alle misure anti Covid-19 perché fuori dal proprio domicilio senza giustificato motivo.

COMUNICATO STAMPA