Covid, anziana positiva e incosciente in casa: salvata dagli agenti della Polizia Municipale

Covid, anziana positiva e incosciente in casa: salvata dagli agenti della Polizia Municipale

Una volta in casa, i sanitari hanno trovato la donna in stato di semi-incoscienza e impossibilitata a chiedere aiuto: respirava appena, per desaturazione d’ossigeno


POMIGLIANO D’ARCO – Una storia che poteva finire tragicamente, se solo non fossero intervenuti gli agenti della polizia municipale, diretti dal comandante Luigi Maiello, che hanno scongiurato il peggio.

I fatti sono avvenuti ieri mattina a Pomigliano d’Arco, una donna anziana ultra 80enne, positiva la Covid e sola in casa, è stta trovata in stato di semi-incoscienza e con evidenti difficoltà respiratorie. Da qualche giorno familiari e vicini non riuscivano a mettersi in contatto con lei: preoccupati, e ovviamente non potendo recarsi personalmente ad effettuare un controllo, hanno allertato il Centro Operativo Comunale, che ha anche funzione di supporto sanitario, volontariato, ma soprattutto di assistenza alla popolazione. Immediatamente, come riportato da Il Mattino, sul posto si sono precipitati gli agenti della municipale supportati dagli uomini della Protezione civile, dai volontari della Croce Rossa e da una squadra dei Vigili del Fuoco fatti intervenire dal maresciallo capo Pasquale Romano, per facilitare l’accesso dei soccorritori all’abitazione.

Una volta in casa, i sanitari hanno trovato la donna in stato di semi-incoscienza e impossibilitata a chiedere aiuto: respirava appena, per desaturazione d’ossigeno in ipossia (saturazione di ossigeno al di sotto del 90%). La donna è quindi stata immediatamente trasportata al vicino ospedale di Nola dove si trova attualmente ricoverata. Fondamentale in questo caso la macchina dei soccorsi e soprattutto il ruolo del C.O.C la cui gestione è affidata direttamente ai caschi bianchi e al corpo di protezione civile, ma anche il quotidiano monitoraggio che, in questo periodo particolare, l’amministrazione comunale del sindaco Gianluca Del Mastro ha attivato per tutti i concittadini attualmente positivi che, in isolamento domiciliare, devono fare i conti con pesanti restrizioni.