Giallo sulla tangenziale: la maestra Ada trovata morta a 40 anni

Giallo sulla tangenziale: la maestra Ada trovata morta a 40 anni

La donna è precipitata da un viadotto e la sua auto era integra. Sulla tragedia indaga la Procura. Il cordoglio dell’amministrazione comunale


MESSINA – La Procura di Messina ha aperto le indagini sulla morte di Ada Maria Alessi, la maestra di 40 anni deceduta ieri dopo essere precipitata dal viadotto Camaro, lungo la tangenziale della città Siciliana. Gli inquirenti, infatti, starebbero battendo diverse piste per cercare di risolvere il mistero che aleggia sul decesso della donna.

La sua auto, una Peugeot 307, sarebbe stata ritrovata integra lungo la carreggiata in direzione Palermo e un possibile impatto non sarebbe bastato a far sbalzare la 40enne fuori dall’abitacolo.

Non è escluso, infatti, che la donna possa essersi allontanata dal mezzo per poi gettarsi volontariamente dal viadotto.

Nel frattempo, il Comune di Monforte San Giorgio che ha dato i natali alla maestra ha pubblicato un post sulla pagina Facebook istituzionale in ricordo della 40enne che lascia il marito e due figli in tenera età.

“Il sindaco, il vice sindaco, la giunta municipale, il presidente del Consiglio, i consiglieri e l’amministrazione comunale tutta, si stringono intorno alla famiglia Alessi-Bruno esprimendo, anche a nome della cittadinanza, il più vivo dolore e il più sentito cordoglio per l’improvviso ritorno al padre di Ada Maria Alessi“, si legge sul profilo social.

Fonte foto: Facebook – Comune di Monforte San Giorgio

FONTE: NEWSICILIA.IT