Ha perso la gamba per salvare l’amica: medaglia al valore civile per Giulia

Ha perso la gamba per salvare l’amica: medaglia al valore civile per Giulia

“Grazie alla prontezza del suo gesto, l’amica più cara è riuscita a salvarsi. Su di lei invece l’incidente ha lasciato segni pesanti”, si legge nelle motivazioni per il riconoscimento


SALERNO – Giulia Moscariello, di Cava de’ Tirreni, ha solo 18 anni e sarà tra i giovanissimi nominati Alfiere delle Repubblica dal presidente Sergio Mattarella. Nel luglio scorso infatti la ragazza ha salvato un’amica da un’auto fuori controllo che si schiantò contro il muretto su cui erano sedute in attesa dei genitori, di ritorno da una festa.

Chiara, l’amica presente in quel momento, ne uscì incolume grazie alla prontezza dei riflessi di Giulia che invece porta ancora i segni dell’incidente: nonostante un delicatissimo intervento chirurgico a cui è stata sottoposta, ha perso la gamba sinistra. L’incidente è avvenuto a Nocera Inferiore, in provincia di Salerno, mentre le due amiche erano sedute su un muretto in attesa dei genitori che le venissero a prendere per riportarle a casa dopo una festa ma, improvvisamente, è sopraggiunta un’auto guidata da un coetaneo, fuori controllo. Giulia ha spinto Chiara salvandola dall’impatto ma per lei è stata inevitabile l’amputazione della gamba.

Nelle motivazioni per il riconoscimento si legge: “Per il coraggio e l’altruismo mostrati nel momento drammatico in cui è stata investita da un’automobile fuori controllo. Grazie alla prontezza del suo gesto, l’amica più cara è riuscita a salvarsi. Su di lei invece l’incidente ha lasciato segni pesanti”

La diciottenne al momento delle dimissioni dall’ospedale ha anche scritto una lettera di ringraziamento agli operatori sanitari per l’affetto con cui è stata curata. Chiara intanto aveva organizzato una raccolta fondi per aiutare l’amica e nei giorni scorsi il sindaco di Nocera Inferiore, Giovanni Maria Cuofano, aveva annunciato l’intenzione, in accordo col ministero dell’Interno, di riconoscere la medaglia al valore civile per Giulia Moscariello per il gesto eroico.