Il dramma di Sonia, morta dopo il vaccino. Lo strazio della figlia: “Vorrei fosse un brutto sogno”

Il dramma di Sonia, morta dopo il vaccino. Lo strazio della figlia: “Vorrei fosse un brutto sogno”

“Mamma sei la nostra roccia. Per sempre vivrai con noi”, scrive in un messaggio commovente la figlia della donna


NAPOLI – Non ce l’ha fatta Sonia Battaglia, la donna di 54 anni, deceduta all’Ospedale del Mare dove era stata ricoverata dopo essersi sentita male in seguito alla somministrazione del vaccino Astrazeneca.  Nonostante i tantissimi appelli da parte dei familiari della donna, anche dall’America, per trovare qualche medico, specialista, ricercatore che potesse aiutare la donna, la signora Sonia non è sopravvissuta. La donna è stata dichiarata morta cerebralmente questa mattina dai sanitari.

Dopo le parole di dolore del figlio della donna, Mario, sul proprio profilo social, anche la figlia della donna ha dedicato all’adorata madre un post commovente e straziante sul proprio profilo social:

“Amore mio….non sei mai stata una mamma qualsiasi ….noi venivamo prima di tutto.
La famiglia al primo posto , sei la nostra roccia e per sempre vivrai con noi . I tuoi nipoti la tua luce e tu la loro . Sempre sorridente aiutavi tutti e senza chiedere nulla in cambio . Io non posso crederci , domenica scorsa stavamo al parco poi come sempre tutti a casa mia . Non so come sarà la vita mi mancherai tantissimo e nessuno ti potrà mai dimenticare ♥️come vorrei che fosse solo un brutto sogno. “
LEGGI ANCHE
https://www.ilmeridianonews.it/2021/03/sonia-morta-dopo-il-vaccino-il-dolore-del-figlio-mia-mamma-stava-bene/