Irruzione al centro servizi della Uil: danneggiata l’opera di Cerami

Irruzione al centro servizi della Uil: danneggiata l’opera di Cerami

I ladri hanno spaccato il vetro d’ingresso rovinando irrimediabilmente l’opera d’arte contemporanea


NAPOLI – Ignoti si sono introdotti nella notte nella sede ‘Città dei servizi’ della Uil in via Galileo Ferraris a Napoli dove si svolge attività di patronato, assistenza fiscale e supporto in particolare ai migranti. Poche centinaia di euro il ‘bottino’ dei ladri che hanno razziato il distributore di bevande ma il danno più grave, come riferisce Giovanni Sgambati, segretario generale Uil Campania e Napoli, sono stati i danni arrecati all’opera di Franz Cerami, un’installazione grafica multimediale che si trovava sulle vetrine della struttura e che raffigura le donne migranti.

I ladri hanno spaccato il vetro d’ingresso rovinando irrimediabilmente l’opera d’arte contemporanea. “Questo – dice Sgambati – è l’aspetto che più ci dispiace e ci colpisce ma lavoreremo con il maestro Cerami per ripristinarla quanto prima perché siamo in una zona dove è necessario mantenere anche da un punto di vista visivo, d’ingresso alla città, un elemento di richiamo significativo”. Le attività del centro servizi sono proseguite regolarmente dalla mattinata.