Napoli, Malamin non ce l’ha fatta: muore dopo un mese dal ricovero. E’ giallo sulle cause

Napoli, Malamin non ce l’ha fatta: muore dopo un mese dal ricovero. E’ giallo sulle cause

Il giovane fu ricoverato in condizioni disperate col collo spezzato


NAPOLI – Brutte notizie quelle che arrivano dall’ospedale San Giovanni di Bosco di Napoli dove in queste ore è venuto a mancare Malamin Drame, il giovane di 20 anni di origine gambiana che da circa un mese lottava tra la vita e la morte. Lo scorso 14 febbraio, amici e parenti avevano denunciato la scomparsa del ragazzo il quale non aveva più fatto ritorno a casa.

In seguito il giovane è stato ritrovato in ospedale con il collo spezzato, una frattura della seconda vertebra celebrale ed i medici hanno dovuto inserirgli un pace maker in quanto i8l danno midollare era alto ed il giovane rischiava l’arresto cardiaco. Ancora oggi non si conoscono le cause che hanno portato al ricovero di Malamin. Non si sa se sia stato picchiato violentemente o è rimasto vittima di un incidente. L’ipotesi è che sia stato buttato da un palazzo di 2 piani.

Questa mattina intanto, secondo quanto riporta Il Mattino, i ragazzi della comunità gambiana hanno avviato una raccolta fondi per supportare le spese del trasporto della salma in Gambia.