13enne aggredito con un tirapugni dai coetanei, ricoverato con gravi ferite al volto: individuati i 7 bulli minorenni

13enne aggredito con un tirapugni dai coetanei, ricoverato con gravi ferite al volto: individuati i 7 bulli minorenni

Le parole del sindaco: “Dobbiamo lavorare duramente, affinché i giovani siano educati alla legalità, formati al rispetto delle regole e delle norme di convivenza civile”


POMIGLIANO D’ARCO – Orrore a Pomigliano d’Arco, dove un ragazzino di 13 anni è stato aggredito da alcuni coetanei, con un tirapugni, mentre era al Parco delle Acque, ha riportato delle gravi ferite al volto ed è stato affidato alle cure dei sanitari. A diffondere la terribile notizia è stato il sindaco Gianluca Del Mastro sul suo profilo Facebook:

“Apprendiamo con dolore la notizia di un giovanissimo brutalmente colpito da coetanei mentre passeggiava. Il giovane ha subito le cure dei sanitari presso il pronto soccorso e ha riportato una ferita al volto. Per quanto riguarda i responsabili dell’inqualificabile gesto, li abbiamo identificati e denunciati dalle Forze dell’ordine che ringrazio. Dobbiamo lavorare duramente, affinché i giovani siano educati alla legalità in famiglia e nelle scuole, formati al rispetto delle regole e delle norme di convivenza civile. La nostra Amministrazione sta affrontando con decisione il tema della sicurezza per contrastare tutti i fenomeni di illegalità e di violenza che purtroppo, sempre più spesso, si verificano sul nostro territorio”.