Assalto all’Asl di Afragola: arrestati 3 giuglianesi dopo un inseguimento

Assalto all’Asl di Afragola: arrestati 3 giuglianesi dopo un inseguimento

Già altre volte gli uffici furono presi di mira dai malviventi. Lo scorso febbraio fu messa a segno una rapina da 7mila euro


AFRAGOLA/GIUGLIANO – Rapina nel pomeriggio di ieri all’Asl di Afragola. I ladri, tre giovani giuglianesi, avevano fatto irruzione negli uffici del distretto sanitario e stavano per portare via la cassa dei ticket quando sono stati sorpresi dalla Polizia. A quel punto, come riportato dai colleghi di internapoli.it,  ne è nato  un inseguimento. Nel giro di pochi minuti, gli agenti del Commissariato di Afragola, insieme a quelli della Squadra Mobile di Napoli, sono riusciti ad arrestare i 3 soggetti che avevano provato a scappare in un vicoletto nelle vicinanze a bordo di un’auto. I tre, tutti di Giugliano, stati portati al locale commissariato e sottoposti a fermo.

Già altre volte gli uffici dell’Asl di via Vergara sono stati presi d’assalto dai malviventi. Alcuni ladri assaltarono le casse automatiche nello scorso mese di febbraio. Allora, i rapinatori immobilizzarono la guardia giurata mentre all’interno dell’edificio si trovavano ancora diverse persone persone. I malviventi, dopo aver bloccato il vigilante, che si trovava all’ingresso della struttura, distrussero poi la cassa automatica per il pagamento dei ticket (il cosiddetto “punto giallo”), utilizzando un flex per sottrarre tutto il denaro che c’era all’interno, circa 7mila euro. All’interno dell’edificio c’erano, in quel momento, decine di persone. Polizia e Carabinieri, giunti sul posto, raccolsero le immagini delle telecamere della videosorveglianza e le testimonianze dei presenti.