Campania, genero aggredisce il suocero a colpi di spranga centrandolo alla testa

Campania, genero aggredisce il suocero a colpi di spranga centrandolo alla testa

La vittima, un 50enne, era stata aggredita questa mattina presso la sua abitazione


PORTICO DI CASERTA/MACERATA CAMPANIA –  Una tremenda aggressione ha avuto luogo ieri mattina in via Matteotti a Portico di Caserta, lunga strada perpendicolare alla principale via Mazzini che separata il suddetto Comune da Macerata Campania. Un 50enne – come riporta edizionecaserta.it – è stato aggredito nei pressi della sua abitazione dal fidanzato della giovane figlia, evidentemente c’era qualche frizione in corso.

Il ragazzo si è presentato abbastanza presto a casa e lo ha affrontato con una spranga, centrandolo alla testa.

L’uomo si è dileguato presso la vicinissima stazione dei carabinieri di Macerata Campania per chiedere aiuto. Dato che era ferito alla testa è stato supportato nel chiamare i soccorsi.

L’uomo è stato trasportato in ospedale. Successivamente ha sporto denuncia.