Campania, il dramma: Vania, giovane madre, si toglie la vita. Donati gli organi

Campania, il dramma: Vania, giovane madre, si toglie la vita. Donati gli organi

La donna era titolare di una agenzia di viaggi, lascia il compagno ed un figlio di 7 anni. Ieri l’ultimo saluto


SARNO (SA) – Continuerà a vivere attraverso la donazione dei propri organi Vania Cerrato, la donna di 46 anni che, qualche giorno fa, nella notte tra martedì e mercoledì, si è tolta la vita. E’ accaduto a Sarno, in provincia di Salerno. La donna, 46 anni e madre di un bimbo di 7, stando a quanto emerso, si è tolta la vita lanciandosi nel vuoto dalla sua abitazione.

Vania Cerrato era stata subito soccorsa dagli operatori del 118. Le condizioni della donna – trasportata d’urgenza all‘ospedale Ruggi di Salerno – sono apparse subito critiche. Dopo poche ore, purtroppo, si è registrato il decesso.

La donna era titolare di una agenzia di viaggi, lascia il compagno ed un figlio di 7 anni. Gli agenti del commissariato di Polizia locale sono al lavoro per ricostruire l‘esatta dinamica dei fatti.

Per decisione della famiglia, gli organi della donna saranno donati. Ieri si sono svolti i funerali.

LEGGI ANCHE:

Campania, la tragedia: donna si uccide lanciandosi nel vuoto, lascia un figlio piccolo