Campania, la tragedia: donna si uccide lanciandosi nel vuoto, lascia un figlio piccolo

Campania, la tragedia: donna si uccide lanciandosi nel vuoto, lascia un figlio piccolo

Era titolare di una agenzia di viaggi. Nella notte il gesto estremo, indagini in corso


SARNO (SA) – Suicidio a Sarno, in provincia di Salerno, dove una donna è morta dopo essersi lasciata cadere nel vuoto. È accaduto nella notte tra martedì 20 e mercoledì 21 aprile invia Saltimalti. Come riportato da Il Mattino, pare che la donna soffrisse di crisi d’ansia.

La 46enne sarnese V.C., queste le sue iniziali, è stata subito soccorsa dagli operatori del 118. Le condizioni della donna – trasportata d’urgenza all‘ospedale Ruggi di Salerno – sono apparse subito critiche. Nelle scorse ore, purtroppo, si è registrato il decesso.

La donna era titolare di una agenzia di viaggi, lascia il compagno ed un figlio di 7 anni. Gli agenti del commissariato di Polizia locale sono al lavoro per ricostruire l‘esatta dinamica dei fatti.