Caso Denise, oggi la verità in diretta. L’avvocato: “A Piera i dati in anticipo o non si presenterà”

Caso Denise, oggi la verità in diretta. L’avvocato: “A Piera i dati in anticipo o non si presenterà”

“Basta con questo circo mediatico, non sottostiamo a nessun ricatto”


ITALIA | RUSSIA – Continuano ad arrivare nuovi sviluppi sul caso Olesya Rostova, la ragazza russa che potrebbe essere Denise Pipitone, la bambina che nel 2004 era stata rapita a Mazzara del Vallo, in Sicilia, e non era mai più stata ritrovata, anche se la madre non aveva mai smesso di cercarla. Ebbene oggi dovrebbero arrivare i risultati del test del Dna effettuato su Olesya, ma i risultati saranno annunciati in diretta tv in un noto programma russo.

Nel frattempo, però, l’avvocato di Piera Maggio, Frazzitta, si è infastidito dai metodi del programma russo, e ha messo in chiaro che se entro oggi non avrà accesso in anticipo ai dati del Dna o del gruppo sanguigno della ragazza mostrata in tv lui e Piera Maggio non parteciperanno a nessun programma: “Basta con questo circo mediatico”.

“Voglio prima avere sulla mia scrivania tutta la documentazione scientifica che ho chiesto, cioè gruppo sanguigno e Dna – dice – dopo di che basta. Noi avevamo avviato questa procedura in via privata perché pensavamo di sbrigarci presto. Invece loro non fanno nulla, basta. Non sottostiamo a nessun ricatto”. “Al momento non c’è nulla e siamo infastiditi da questi ritardi, dunque o ci ci fanno avere i dati al programma o non partecipiamo”.