Coronavirus, ancora un lutto in Campania: Gerardo muore a 48 anni

Coronavirus, ancora un lutto in Campania: Gerardo muore a 48 anni

Il Sindaco: “Purtroppo questa brutta partita, stavolta, non sei riuscito a vincerla. Che la terra ti sia lieve, grande amico di tutti”


MONTEMILETTO (AV) – È deceduto ieri sera, nella terapia intensiva del Covid Hospital dell’Azienda Moscati, un paziente di 48 anni di Montemiletto (Av), ricoverato dal 28 febbraio e in terapia intensiva dal 5 marzo. La vittima, Gerardo B., viene ricordato in un commovente post del sindaco Massimiliano Minichiello.
“Caro Gerardo, ti voglio salutare con gli ultimi messaggi scambiati nei primi giorni di terapia intensiva, in ospedale. Nonostante lo stato di difficoltà, non hai mai perso il solito umore, che ti ha sempre distinto. Purtroppo questa brutta partita, stavolta, non sei riuscito a vincerla. Che la terra ti sia lieve, grande amico di tutti – annota Minichiello”.

Intanto si abbassa drasticamente l’età media delle vittime del virus, dei malati covid che devono approdare in ospedale per essere curati. Complice il dilagare della variante inglese, l’emergenza covid avanza in Irpinia.

La scorsa domenica un altro giovane uomo era morto al Moscati. Aveva 49 anni l’imprenditore di Montoro deceduto nell’area covid dell’ospedale avellinese. Conti alla mano il bilancio complessivo dalla scorsa estate riporta 15.696 casi di Covid-19 in tutta la provincia, compresi guariti e decessi. Le vittime irpine da quando è scoppiata l’emergenza sanitaria sono 325, mentre se ne registrano 264 dalla scorsa estate.

FONTE: OTTOPAGINE.IT