Covid in una scuola del napoletano: 70 bambini, 15 docenti e 3 collaboratori in isolamento

Covid in una scuola del napoletano: 70 bambini, 15 docenti e 3 collaboratori in isolamento

Il provvedimento, in vigore fino al prossimo 26 aprile, è stato preso per una positività riscontrata all’interno del plesso


PROCIDA – Possibile focolaio Covid in una scuola della provincia di Napoli. Oltre 70 bambini, 15 docenti e 3 collaboratori scolastici della scuola dell’infanzia Capraro di Procida sono in isolamento domiciliare e sociale fino al 26 aprile prossimo e le attività didattiche di diverse classi proseguiranno in Dad. La disposizione emanata dalla Asl Napoli 2 Nord si è resa necessaria dopo alcuni casi di contagio da Coronavirus riscontrati tra bambini, insegnanti e collaboratori.

E’ stata disposta – come riportato da repubblica.it – la sanificazione dell’intero plesso scolastico che ospita tutti gli alunni delle scuole dell’infanzia, primaria e secondaria dell’isola; è frequentata da 900 studenti. Anche a Procida, come ad Ischia e Capri, era stata prevista la vaccinazione di massa della popolazione poi rinviata per le disposizioni del commissariato per l’emergenza Covid.

“Lo Stato ha deciso di tenere le scuole aperte anche nelle zone rosse, la conseguenza inevitabile è che la circolazione del virus determina la sospensione delle attività per tante classi –  ha detto il sindaco Dino Ambrosino – Valuterò la possibilità di sospendere completamente le lezioni in presenza se il contagio dovesse riguardare un numero elevato di alunni”.