Covid, lutto nell’Arma dei Carabinieri: il Comandante Gagliardo muore a 59 anni

Covid, lutto nell’Arma dei Carabinieri: il Comandante Gagliardo muore a 59 anni

Il militare avrebbe spento 60 candeline il prossimo mese di novembre


SAN MARCO DEI CAVOTI (BENEVENTO) – Lutto nell’Arma dei Carabinieri dove si piange la dipartita del comandante Franco Gagliardo, portato via dal Covid19 a 59 anni. Era ricoverato presso l’ospedale di Benevento, ma nonostante le cure non ce l’ha fatta. Immediato il cordoglio dell’Arma e delle istituzioni: “Il Luogotenente Carica Speciale Franco Gagliardo è venuto a mancare all’affetto dei suoi cari – il ricordo del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri – Una nuova vittima del Covid-19 tra le fila dell’Arma dei Carabinieri.  Il Comandante Generale Teo Luzi e tutta l’Arma dei Carabinieri esprimono profondo cordoglio per la prematura scomparsa del collega. Una vita dedicata al dovere, alle Istituzioni, e alla propria famiglia, finché il virus lo ha portato via dai suoi affetti. Il suo ricordo resterà vivo nella memoria di tutti i Carabinieri e di coloro che l’hanno conosciuto”.

Avrebbe compiuto 60 anni a novembre. L’Arma dei Carabinieri si unisce al dolore della famiglia e di quanti, amici e colleghi, lo hanno perduto.

Cordoglio anche dal sindaco di Molinara, in provincia di Benevento, Giuseppe Addabbo: “Nella giornata di oggi purtroppo è arrivata anche una bruttissima notizia, questo brutto virus ha causato la dipartita dell’Ispettore Maresciallo della Forestale Franco Gagliardo, una persona perbene. Nella nostra collaborazione istituzionale in questi anni si era creato un grande rapporto di stima e di amicizia. Tante chiacchierate e tanti consigli da parte di Franco. Come cittadino perdo un amico come Sindaco perdo un grande punto di riferimento. A nome mio, dell’amministrazione e di tutta la comunità di Molinara Le più sentite condoglianze alla famiglia e al Comando Stazione Forestale di san Marco dei Cavoti”.