Covid, maxi protesta contro la zona rossa: Napoli-Caserta completamente bloccata

Covid, maxi protesta contro la zona rossa: Napoli-Caserta completamente bloccata

Le code sono lunghe oltre 1 km; tra i partecipanti ristoratori, proprietari di bar e proprietari di palestre


NAPOLI / CASERTA – Un chilometro di coda e più di auto e tir incolonnati sulla A1 Milano-Napoli tra il bivio con la A16 Napoli-Canosa e Caserta Sud in direzione di Roma. Il motivo è una manifestazione di operatori commerciali di vario titolo, dai ristoratori ai proprietari di bar e palestre, contro la quinta settimana di zona rossa Covid-19 in Campania. È stata disposta la chiusura del tratto a causa di una manifestazione. Come riportato da Fanpage, all’interno del tratto chiuso il traffico è bloccato con oltre 1 km di coda.

Autostrade in una nota spiega le strade alternative: “Chi viaggia verso Roma viene deviato sulla A16 Napoli-Canosa, da cui è possibile immettersi sulla A30 Caserta-Salerno in direzione di Caserta, per poi riprendere la A1 verso nord. In prossimità della deviazione obbligatoria si segnala 1 km di coda. Sul luogo dell’evento sono presenti il personale di Autostrade per l’Italia e la Polizia Stradale”.