Covid: troppi contagi, nel Casertano comune in zona rossa

Covid: troppi contagi, nel Casertano comune in zona rossa

Questa mattina il sindaco avrà un incontro con l’Asl per valutare l’eventuale chiusura delle scuole


CESA – Elevato numero di positivi al Covid e il comune di Cesa, nel Casertano, torna alla zona rossa. Il sindaco ha sottoscritto una ordinanza sindacale che introduce una serie di limitazioni. La decisione è stata assunta tenuto conto dei dati espressi dal Piattaforma della Regione Campania Sinfonia, secondo cui l’incidenza dei nuovi positivi a 7 giorni per 100.000 residenti, nella settimana di riferimento dal 12 al 18 aprile scorsi, a Cesa è pari a 507,40 mentre il dato regionale è 232,38. Inoltre, la percentuale dei nuovi positivi a 7 giorni, nella settimana di riferimento, è stata del 24,10 per cento mentre il dato medio della Campania è del 10,6 per cento. L’ordinanza, firmata nella tarda serata di ieri, prevede da oggi la chiusura dalle 14 del sabato sino alle ore 5 del lunedì dei bar; la chiusura dei circoli sociali e delle sedi di associazioni; la chiusura dei parchi; la chiusura della piazzetta interna e il divieto assoluto di stazionamento e assembramento nelle strade, piazze e spazi pubblici comunali. Questa mattina il sindaco avrà un incontro con l’Asl per valutare l’eventuale chiusura delle scuole.