De Luca: “L’aumento dei sintomatici è dovuto dalla variante inglese che colpisce i giovani”

De Luca: “L’aumento dei sintomatici è dovuto dalla variante inglese che colpisce i giovani”

“Preoccupante è il numero dei sintomatici, cioè positivi che hanno sintomi”, ha dichiarato De Luca


CAMPANIA – Questo pomeriggio Vincenzo De Luca nella consueta diretta Facebook ha aggiornato i cittadini campani riguardo l’emergenza Covid.

NUMERO POSITIVI E SINTOMATICI

Riguardo i contagi ha dichiarato: “Oggi oscilliamo tra il 1.800\2.000. Preoccupante è il numero dei sintomatici, cioè positivi che hanno sintomi, il totale registrato è sui 300. Abbiamo chiesto ai nostri medici come fosse possibile, da una prima analisi è emerso che abbiamo un’aggressività della variante Inglese che colpisce i più giovani”.

LA REGIONE RIESCE A GESTIRE L’EMERGENZA

“Dobbiamo proiettarci verso il futuro, pensare a quello che sarà la nostra vita tra due o tre mesi. Oggi ci sono le condizioni per metterci alle spalle questi mesi e questo anno, non dobbiamo abbassare la guardia dobbiamo continuare a rispettare le regole. In Campania abbiamo contagi numerosi, ma due dati che devono confortarci. Dati che collocano la nostra regione in una posizione importante: la prima riguarda l’occupazione delle terapie intensive che son 160, mentre il secondo dato riguarda i decessi in totale 5.400. La tenuta delle terapie intensive, i decessi e i ricoveri ospedalieri ci fanno capire che  la nostra regione sta reggendo all’emergenza. Ad oggi riusciamo a non avere emergenze necessarie.”