Denise Pipitone, ancora sciacallaggio sul caso. Spunta presunto profilo ufficiale: “Sono io”

Denise Pipitone, ancora sciacallaggio sul caso. Spunta presunto profilo ufficiale: “Sono io”

La Polizia Postale indaga per appurare la veridicità dell’identità della ragazza


ITALIA – Oltre il danno anche la beffa. Per Piera Maggio, mamma di Denise Pipitone, la bimba scomparsa nel 2004 a Mazzara del Vallo, le preoccupazioni non finiscono nemmeno dopo che è stata appurata la non corrispondenza del dna di Olesya Rostova con quello di sua figlia. Tuttavia, nelle ultime ore è comparso un profilo su Instagram sotto il nome di “denise_pipitone_official”, attraverso il quale qualcuno sta affermando di essere la vera Denise, di vivere a Milano, e di star aspettando il momento giusto per dare spiegazioni.

Si tratta quasi sicuramente di un profilo fake, su cui adesso tocca alla Polizia postale fare chiarezza e identificare gli eventuali responsabili. Forse la bravata di qualcuno che ha deciso di speculare sulla vicenda. La presunta Denise Pipitone, sempre su Instagram, ha promesso ai suoi followers non solo di farsi vedere in pubblico, ma anche di farsi viva in futuro in merito alla faccenda. Non ci sono foto su questo profilo, tranne l’immagine corrispondente alla ricostruzione realizzata circa lo scorso luglio dalla procura di Marsala, nella quale Denise avrebbe 20 anni.