Due donne cinesi accoltellate in casa: identificati gli aggressori, fermati un 17enne e un 18enne

Due donne cinesi accoltellate in casa: identificati gli aggressori, fermati un 17enne e un 18enne

Il 18enne, alla vista delle immagini delle videocamere di sorveglianza, ha capito di essere stato scoperto e ha confessato


BENEVENTO – Identificati gli aggressori e i rapinatori che lo scorso 8 aprile si sono introdotti in un appartamento presso il centro storico di Benevento e hanno ferito gravemente a coltellate due donne cinesi. Si tratta di Manuel Maturo, 18 anni, e di E.G., 17 anni, entrambi beneventani, per il primo è scattato il fermo ed è stato poi condotto in carcere con l’accusa di rapina aggravata e tentato omicidio, per il minorenne invece è stata sporta denuncia ma sarà il Tribunale dei Minori a doversi pronunciare.

I due sospettati sono stati condotti nella caserma dei carabinieri di via Meomartini e gli sono state mostrate delle immagini ricavate dalle telecamere di video sorveglianza in cui si vedono due giovanissimi entrare nell’edificio ed allontanarsi dopo aver ferito le due donne. Il diciottenne, alla vista delle immagini, ha capito di essere stato scoperto e ha confermato di essere lui uno dei ragazzi presenti nelle immagini, ha poi confessato.