Ennesima tragedia sul lavoro: operaio cade dal vano scale di una villa e muore

Ennesima tragedia sul lavoro: operaio cade dal vano scale di una villa e muore

Sul posto sono intervenuti i paramedici e medici del 118, ma nulla hanno potuto fare per salvare la vita all’uomo


donna

MANERBA SUL GARDA (BRESCIA) – È caduto dal vano scale di una villa in ristrutturazione nel Bresciano. Così è morto oggi giovedì primo aprile un operaio di 63 anni impegnato nei lavori. Stando alle prima ricostruzione dell’accaduto, l’uomo, residente a Bergamo, attorno alle 9.30 era impegnato nel cantiere di una villa a Manerba, nella zona sopra porto Dusano, quando, per cause ancora da chiarire, ha perso l’equilibrio ed è caduto dal vano scale precipitando per alcuni metri. Una caduta che non gli ha lasciato scampo: il 63enne è morto poco dopo la caduta.

Sul posto sono intervenuti i paramedici e medici del 118, ma nulla hanno potuto fare per salvare la vita all’uomo: il personale medico arrivato con l’elisoccorso ha costatato il decesso. Ora i carabinieri sono al lavoro per risalire alla dinamica dell’incidente e capire se con lui c’erano altri colleghi che possano fornire dettagli utili.

Solo lo scorso febbraio un altro operaio di 71 anni è rimasto vittima in un incidente sul lavoro a Suisio, piccolo comune in provincia di Bergamo: qui è precipitato dal tetto di un capannone, dove si trovava per effettuare alcuni lavori. Il tragico episodio, stando a quanto riportato dall’Azienda regionale emergenza urgenza, si è verificato attorno alle 10 all’interno dello stabilimento della Gemtex in via Guglielmo Marconi, una ditta che produce nastri elastici per abbigliamento. Dopo la rovinosa caduta è stato dato l’allarme al 112: sul posto l’Areu ha inviato due ambulanze e un elicottero. Purtroppo però i soccorritori non hanno potuto fare niente per salvare la vita al 71enne, morto sul colpo a causa dell’impatto.

FONTE: FANPAGE.IT