Giugliano, la segnalazione: schiuma bianca nelle acque del Lago Patria

Giugliano, la segnalazione: schiuma bianca nelle acque del Lago Patria

“La causa può collegata agli eventuali scarichi abusivi nello specchio lacustre di acque reflue derivanti da attività umane insieme ai liquami zootecnici di allevamenti della zona”, dice il consigliere regionale Borrelli


GIUGLIANO – Continua a manifestarsi una sospetta schiuma bianca nelle acque del Lago Patria, come molti cittadini hanno segnalato al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli che già negli scorsi giorni è intervenuto sulla questione.

“Nei giorni scorsi abbiamo interpellato il presidente dell’Ente Riserve Volturno Licola Falciano Giovanni Sabatino che ci ha spiegato   che si tratta di schiuma biologica dovuta all’eutrofizzazione per eccesso nutrienti che provengono dai canali principali che affluiscono al Lago. Abbiamo chiesto all’Arpac di intervenire e alla Regione di trovare soluzioni definitive al problema.” – ha dichiarato Borrelli.

“La causa può collegata agli eventuali scarichi abusivi nello specchio lacustre di acque reflue derivanti da attività umane insieme ai liquami zootecnici di allevamenti della zona. Durante alcuni periodi sono dovuti a fenomeni naturali come la fioritura delle alghe.

Bisogna urgentemente verificare la natura del fenomeno. Non è la prima volta che ci imbattiamo in esso. È da anni che denunciamo il degrado ambientale del lago, eppure la situazione non è mai cambiata. È necessario che le analisi delle acque, da parte dell’Arpac, si effettuino seri e periodici controlli nei canali, alla foce e alla centrale idrovora per verificare la presenza di scarichi illeciti.

Si è rimasti a guardare per troppo tempo, ora è il momento di agire e di mettere fine ai crimini ambientali, si sta avvicinando il punto di non ritorno, da lì in poi ogni intervento sarà inutile, bisogna fare in fretta.”- si  così espresso Vincenzo Peretti, esponente di Europa Verde e ordinario del Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali della Federico II.

CLICCA QUI PER GUARDARE IL VIDEO