Giugliano, progetto Abramo per integrazione dei rom: oggi incontro col prefetto al comune

Giugliano, progetto Abramo per integrazione dei rom: oggi incontro col prefetto al comune

La proposta per il progetto esecutivo prevede una serie di attività per il loro reinserimento civile


GIUGLIANO – Riunione questa mattina al settimo piano del Municipio di Giugliano con Mario Morcone, prefetto e assessore alla sicurezza della Regione Campania. Si è discusso in merito al “Progetto Abramo”, un programma di reinserimento civile che dovrebbe coinvolgere la comunità rom di via Carrafierro, che attualmente ne occupa abusivamente il territorio dopo essere stata sgomberata dal campo in ex località Schiattarella. Presenti il dirigente alle politiche sociali Giuseppe de Rosa, gli assessori Tonia Limatola per la scuola e Pasquale Mallardo per i servizi sociali, nonché diversi rappresentanti del terzo settore.

Per il progetto sono stati stanziati circa 850.000 euro da parte della Regione Campania, si è dunque entrati nella fase esecutiva. La proposta fatta dal comune di Giugliano prevede una serie di attività per il loro reinserimento in società: si è parlato in particolare di prescolarizzazione, reinserimento scolastico dei bambini, progetti per il recupero degli anni persi e attività per favorire l’inclusione tra i ragazzi.