Lutto tra l’aversano e l’area nord: oggi l’ultimo saluto a Maria Rosaria, morta a 34 anni

Lutto tra l’aversano e l’area nord: oggi l’ultimo saluto a Maria Rosaria, morta a 34 anni

La donna era stata trovata morta nel letto dal marito. Applausi all’uscita della bara


SUCCIVO/SANT’ARPINO (CE) – Si sono svolti oggi pomeriggio alle 15 nella chiesa della Trasfigurazione a Succivo i funerali di Maria Rosaria Esposito. La donna 34enne era trovata morta mercoledì mattina dal marito nella camera da letto della loro abitazione di via Martiri Atellani a Sant’Arpino. L’uomo si era accorto che qualcosa non andava non vedendo la moglie alzarsi. Poi la tragica scoperta e l’arrivo, inutile, dell’ambulanza.

Il feretro, all’uscita dalla chiesa, è stato salutato da applausi e da tante lacrime per una tragedia che ha lasciato sgomento l’agro atellano. L’autorità aveva disposto la liberazione della salma, evidenziando la causa naturale del decesso peraltro già emersa dalle prime indagini dei carabinieri.

Maria Rosaria è stata stroncata da un malore improvviso nel sonno. Lascia il marito Vincenzo, oltre ai genitori ed alla sorella.