Minaccia la neo moglie con un coltello, poi scappa e rischia frontale con i carabinieri

Minaccia la neo moglie con un coltello, poi scappa e rischia frontale con i carabinieri

L’uomo è stato preso, multato e denunciato dai Militari dell’Arma


SAN NICOLA LA STRADA/CASERTA – Minaccia la neo moglie, 35enne casertana con un coltello durante una lite, poi scappa via con la macchina di lei, sottoposta a fermo amministrativo,

Quando da poco era scoccata la mezzanotte i carabinieri dell’aliquota radiomobile di Caserta, mentre transitavano alla fine di via Acquaviva, in territorio di San Nicola la Strada, si ritrovavano davanti questa Lancia Y con alla guida il marocchino 39enne S.A.

Il suddetto a velocità sostenuta stava andando contromano e per poco non finiva addosso alla ‘gazzella’ dell’Arma.

I militari bloccavano il passaggio dell’auto e a quel punto lui scappava in retromarcia. Veniva raggiunto poco dopo presso il vico Santoro.

Prontamente bloccato dagli operanti, non aveva documenti. Sul posto intanto giungeva la compagna che mostrava la foto del passaporto ai carabinieri e dichiarava che il coniuge si era allontanato dopo averla minacciata al termine di una lite con un’arma bianca.

I militari a quel punto, visti i suoi precedenti, tra cui diversi provvedimenti di espulsione, portavano il 39enne, che di professione fa il lavamacchine a San Nicola, in caserma, mentre la vettura veniva sequestrata.

Per il 39enne oltre ad una serie di verbali, la denuncia a piede libero per minacce alla moglie. La sua posizione è al vaglio degli inquirenti.