Napoli, controlli notturni al centro storico: droga e minori trovati in possesso di coltelli

Napoli, controlli notturni al centro storico: droga e minori trovati in possesso di coltelli

Setacciate le strade per contrastare l’illegalità


NAPOLI – Il Comando Provinciale di Napoli ha disposto controlli intensificati nella fascia notturna. Illegalità comune, spaccio di droga e assembramenti nel mirino delle pattuglie dell’Arma. Strade a setaccio e diverse le perquisizioni.

Questa notte – nel quartiere San Ferdinando – i Carabinieri hanno denunciato un minorenne per porto abusivo di coltello a serramanico. I militari stanno percorrendo piazza plebiscito e notano due ragazzi passeggiare. Sono quasi le 2 di notte e vogliono controllarli. I ragazzi tentano di sfuggire e uno ci riesce ma l’altro viene bloccato. Nelle sue tasche un coltello a farfalla. L’arma è stata sequestrata mentre il ragazzo è stata affidato a sua madre.

Altri controlli e ancora coltelli. Questa volta sono 2 e li aveva con sè un 16enne. E’ da poco trascorsa l’una di notte e i Carabinieri trovano il minorenne in compagnia di altri suoi coetanei nella piazzetta rosario di palazzo dei quartieri spagnoli. Nelle tasche le 2 lame. Il giovane è stato denunciato.

Durante i controlli anti-droga i Carabinieri del nucleo operativo della Compagnia Napoli Centro hanno rinvenuto e sequestrato 20 dosi di marijuana. Erano nascoste in una cassetta delle poste “anonima” all’interno di una corte condominiale di via Francesco Saverio Correra.

Strade a setaccio e controlli ovunque. I Carabinieri della Stazione San Giuseppe hanno rinvenuto e sequestrato 32 grammi di cocaina. La droga era nascosta all’interno di una cappella votiva di vicoletto 1 avvocata nel “Cavone”.

COMUNICATO STAMPA