Napoli, il parco chiude e 2 fidanzatini restano dentro: “liberati” dopo diverse ore

Napoli, il parco chiude e 2 fidanzatini restano dentro: “liberati” dopo diverse ore

Sul posto sono arrivati gli agenti della Municipale dopo che i due, minorenni, avevano allertato i genitori


NAPOLI – Disavventura nella serata di sabato  per due ragazzini rimasti chiusi all’interno della Villa Floridiana del Vomero. I due, lui 17 anni e lei 16, hanno tardato intrattenendosi ben oltre l’orario di chiusura del parco di via Cimarosa e così rimanendo intrappolati fino a tarda notte.

Come riportato dall’edizione on line de “Il Mattino”, i fidanzatini sono riusciti con il cellulare a lanciare l’allarme ai genitori, che hanno contattato le forze dell’ordine.

Sul posto sono giunti gli agenti della sezione vomerese della Polizia municipale, diretta dal capitano Gaetano Frattini. I caschi bianchi hanno dovuto rintracciare il nuovo custode della Floridiana, impresa risultata non facile, che peraltro ha riaperto i battenti soltanto il 21 aprile scorso. Poco prima di mezzanotte  i due minorenni sono stati liberati e riaccompagnati presso le rispettive famiglie.