Napoli, non si ferma all’alt e scatta l’inseguimento: arrestato

Napoli, non si ferma all’alt e scatta l’inseguimento: arrestato

L’uomo era alla guida in stato di ebrezza e senza patente


NAPOLI –  Ieri pomeriggio gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare via Stadera hanno notato due persone a bordo di uno scooter che, alla loro vista, si sono date alla fuga nonostante fosse stato loro intimato l’alt.
Il motoveicolo ha proseguito la sua corsa effettuando manovre pericolose per la circolazione stradale e innescando un inseguimento terminato all’altezza del cimitero di Poggioreale dove il conducente ha dato in escandescenze e, con non poche difficoltà, è stato bloccato.
Angelo D’Ambrosio, 28enne acerrano con precedenti di polizia,  è stato arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni nonché denunciato per guida in stato di ebrezza e guida senza patente poiché mai conseguita; infine, gli agenti hanno accertato che lo scooter era privo di copertura assicurativa e lo hanno sottoposto a sequestro.