Napoli, spaccio di droga in diverse zone: un kg e mezzo era in un passeggino, 3 arresti

Napoli, spaccio di droga in diverse zone: un kg e mezzo era in un passeggino, 3 arresti

Rinvenuta cocaina, hashish e soldi di provenienza illecita. L’operazione dei Carabinieri


NAPOLI – Controlli anti-droga per i Carabinieri della Compagnia di Bagnoli. Servizi di osservazione, strade a setaccio e diverse perquisizioni. Durante le operazioni, i carabinieri della stazione di Bagnoli hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio Gennaro Fiore, 30enne di Pozzuoli già noto alle forze dell’ordine.
Durante un controllo in viale della liberazione i militari, impegnati in un servizio di controllo del territorio insieme a quelli del Reggimento Campania, hanno rinvenuto e sequestrato mezzo chilo di hashish e 1720 euro in contante ritenuto provento illecito.

La perquisizione, estesa anche all’abitazione di Pozzuoli, ha consentito di recuperare ancora altra droga, quasi 1 chilo e mezzo della stessa sostanza, occultata all’interno di un passeggino. Il 30enne è stato tradotto al carcere di Poggioreale in attesa di giudizio

Nel quartiere Soccavo, invece, i Carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Bagnoli hanno arrestato per spaccio di sostanza stupefacente del tipo cocaina, Diego Benincasa e Francesco Pio Salvati, 30enne e 19enne del posto, sono già noti alle forze dell’ordine.

I militari li hanno notati in via Tertulliano. Stavano cedendo delle dosi ad alcuni “clienti”. I carabinieri li hanno bloccati e perquisiti. Rinvenute e sequestrate delle dosi di cocaina e vario materiale per il confezionamento della droga.

Gli arrestati sono stati condotti al carcere.

Durante le perquisizioni i Carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli hanno rinvenuto e sequestrato 65 grammi di hashish. La droga – suddivisa in 43 dosi – era nascosta sotto un vaso nell’androne di un palazzo di via Catone nel rione Traiano.