Napoli, weekend del primo maggio in zona gialla: controlli rafforzati in città

Napoli, weekend del primo maggio in zona gialla: controlli rafforzati in città

Spiagge e lungomare chiusi in caso di assembramenti


NAPOLI – Città blindata per il weekend del primo maggio, che ricade anche nella prima settimana di zona gialla Covid. Ci saranno controlli rafforzati in tutta la città, in modo particolare nella zona del Lungomare di via Caracciolo e via Partenope, dove sarà di nuovo possibile tornare a mangiare ai ristoranti all’aperto.

Nel comune di Napoli vige ancora l’ordinanza che prevede la chiusura temporanea di piazze, strade e spiagge in caso di assembramento. Controlli intensificati anche sul centro storico di Napoli, dove è previsto un maggior afflusso  di visitatori anche per la riapertura dei musei. A sostegno dell’azione per il controllo del territorio è in vigore fino al 2 maggio l’ordinanza (n.231 del 16 aprile 2021) del sindaco, Luigi de Magistris, con cui si consente alle forze dell’ordine di interdire le strade di accesso alle spiagge qualora si ravvisino assembramenti in contrasto con le misure anti covid, per il tempo necessario al ripristino delle condizioni di sicurezza.