Omicidio Maurizio Cerrato, la figlia in tv in lacrime: “Mi ha guardata negli occhi prima di morire”

Omicidio Maurizio Cerrato, la figlia in tv in lacrime: “Mi ha guardata negli occhi prima di morire”

“Ciò che è stato fatto è indifendibile, si sono scagliati contro una sola persona disarmata”


TORRE ANNUNZIATA – Maria Adriana Cerrato, la figlia di Maurizio Cerrato, il 60enne ucciso a Torre Annunziata qualche giorno fa a seguito di una banale questione legata ad un parcheggio, si è sfogata nel corso di un’intervista per “La vita in diretta” in onda su Rai 1. “Ho spostato la sedia che era sul posto auto, il posto non era di nessuno, mi dispiace ma non c’era nulla di privato, io ho fatto ciò che era mio di diritto”, ha esordito la ragazza, con la voce visibilmente provata.

“Quando ho trovato la ruota a terra ho chiamato papà. Ciò che è stato fatto è indifendibile, si sono scagliati contro una sola persona disarmata. Io so chi sono i responsabili. Ho capito che la cosa fosse degenerata. Lui mi ha guardata prima di andarsene, mi ha guardata negli occhi. Aveva degli occhi bellissimi”, conclude la giovane tra le lacrime.

CLICCA QUI PER GUARDARE L’INTERVISTA