Pasqua blindata a Napoli, ecco la nuova ordinanza del sindaco De Magistris

Pasqua blindata a Napoli, ecco la nuova ordinanza del sindaco De Magistris

Disposta la chiusura delle strade che conducono alle spiagge della città


lungomare

NAPOLI – Una Pasqua blindata, nel segno di restrizioni, divieti e controlli. Il sindaco di Napoli Luigi De Magistris ha infatti firmato ieri sera un’ordinanza avente ad oggetto “Misure urgenti per fronteggiare fenomeni di assembramento sul territorio cittadino per i giorni 3, 4 e 5 aprile 2021”.

Con il dispositivo in questione vengono chiuse le strade di accesso alle spiagge di via Franco Alfano, via Ferdinando Russo, discesa Gaiola, via Coroglio, via Nisida e via Marechiaro;

La nuova ordinanza, si aggiunge a quella dello scorso 3 febbraio, e punta alla chiusura, dunque al controllo, di alcune strade e piazze cittadine interessate da situazioni di potenziale concentrazione di persone che costituiscono possibili occasioni di diffusione del contagio del Covid.

Zone in cui, per intenderci, sarebbe difficile se non impossibile, garantire il distanziamento evitando così gli assembramenti. L’ordinanza prevede inoltre  “laddove le forze deputate all’ordine pubblico e sicurezza ravvisino il verificarsi di assembramenti in contrasto con le misure di prevenzione della diffusione del contagio da Covid-19 – l’interdizione di tali aree per il tempo necessario a ripristinare le necessarie condizioni di sicurezza, fatta sempre salva la possibilità di accesso e deflusso agli esercizi commerciali legittimamente aperti e alle abitazioni private”.

Per oggi, domani e lunedì di Pasquetta, infine, la Prefettura ha previsto nuovi controlli su tutto il territorio partenopeo.