Paura a Napoli, trovata donna legata e con ferite da taglio: in corso le indagini

Paura a Napoli, trovata donna legata e con ferite da taglio: in corso le indagini

La vittima, ora ricoverata presso il Cardarelli, sarebbe stata aggredita per essere derubata; non si escludono altre piste


NAPOLI – L’episodio ha avuto luogo nel pomeriggio della giornata odierna in via Luigi Serio a Napoli. Una donna sarebbe stata legata e aggredita.

Alcuni residenti della zona, infatti, avrebbero visto la donna uscire di casa con i polsi legati e con diverse ferite da taglio sul corpo. Subito, i vicini hanno allertato i soccorritori del 118 e la Polizia, giunti rapidamente sul luogo accompagnati dalla Scientifica.

La donna, dopo la prassi sul luogo, è stata accompagnata dai paramedici al pronto soccorso dell’ospedale per essere curata dai medici e dove è stata ricoverata; non sarebbe in pericolo di vita.

Al momento, come riportato da “Fanpage.it”, la dinamica dell’accaduto non è chiara e la vittima dell’aggressione, probabilmente in stato di shock, non sarebbe riuscita a fornire indicazioni utili sull’aggressore per la sua cattura. A occuparsi delle indagini la Polizia, che spera al più presto di prendere la persona responsabile del ferimento della donna, adesso affidata alle cure dei medici al Cardarelli di Napoli.

Stando alle prime ipotesi, la donna sarebbe stata immobilizzata e aggredita per essere derubata senza che potesse opporre resistenza è che abbia aggredito e immobilizzato la donna per derubarla senza che potesse opporre resistenza, ma gli inquirenti non escludono altre piste. Al momento l’uomo colpevole dell’azione violenta sarebbe a piede libero. Si attendono eventuali aggiornamenti.