Ricoverato al reparto Covid del Cardarelli, medici e infermieri festeggiano il suo compleanno con una torta a sorpresa

Ricoverato al reparto Covid del Cardarelli, medici e infermieri festeggiano il suo compleanno con una torta a sorpresa

L’uomo, senza poter avere alcun contatto con la famiglia, che aveva già trascorso in totale solitudine le festività pasquali, si è visto consegnare una torta per il suo compleanno


NAPOLI – Festeggia il compleanno nel reparto Covid. Un video diventato virale su canali social, quello postato sulla pagina Facebook di Francesco Emilio Borrelli, dove gli infermieri del reparto Covid del Cardarelli hanno deciso di festeggiare il compleanno di un paziente ricoverato da oltre 20 giorni.

L’uomo, senza poter avere alcun contatto con la famiglia, che aveva già trascorso in totale solitudine le festività pasquali, si è visto consegnare una torta per il suo compleanno da infermieri e medici del reparto. Il video è stato inviato alla famiglia che così, se pur a distanza, ha potuto essergli vicino.

POST ACCOMPAGNATO AL VIDEO DI FRANCESCO EMILIO BORRELLI 

“Nel reparto Covid dell’ospedale Cardarelli di Napoli un paziente, ricoverato da oltre 20 giorni senza poter avere alcun contatto con la famiglia, che aveva già trascorso in totale solitudine le festività pasquali, si è visto consegnare una torta per il suo compleanno da infermieri e medici del reparto. Il video è stato inviato alla famiglia che così, se pur a distanza, ha potuto essergli vicino. Si tratta di una bella storia di umanità al tempo del Covid per la quale mi complimento con tutti i protagonisti e con la dirigente del reparto. Anche in un momento così difficile per le nostre strutture ospedaliere, sottoposte da oltre un anno a un fortissimo stress, riesce a prevalere l’amore per la professione sanitaria e la passione per il lavoro svolto al servizio di chi soffre. Una bella pagina per la sanità pubblica campana”. Questo il commento del consigliere regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli, che ha ricevuto il video dalla famiglia del paziente.
“Ci hanno davvero sorpreso per questa loro iniziativa – ha commentato il figlio del paziente – nonostante lo stress e il duro lavoro che svolgono hanno avuto tanta sensibilità e umanità. Una bella sorpresa a mio padre che per noi vale tanto. Un ringraziamento alla dottoressa Palladino e tutto lo staff medico dell’obi covid”.