Schianto a Qualiano, domani l’ultimo saluto a Genny: il funerale in diretta Facebook

Schianto a Qualiano, domani l’ultimo saluto a Genny: il funerale in diretta Facebook

Il funerale sarà celebrato nella a parrocchia San Pasquale Baylon di Villaricca dove era assiduo frequentatore


VILLARICCA – L’ultimo saluto a Genny si terrà domani nella chiesa San Pasquale Baylon a Villaricca, dove era assiduo frequentatore. Il funerale si celebrerà alle ore 15.00 e sarà trasmesso sulla pagina Facebook della chiesa e anche della nostra redazion, proprio per consentire a tutti di essere presenti per dare l’ultimo addio al 16enne.

Genny è morto sabato scorso nel tragico incidente in via Consolare Campana a Qualiano. Il 16enne, viaggiava a bordo dell’Audi A1, arrivato all’ospedale Cardarelli è morto.

LA DEDICA DELLA PARROCCHIA

Sulla pagina Facebook della chiesa, per ricordare Genny, è stato pubblicato un lungo post accompagnato dalle sue foto: “I Giovani e tutta la Comunità di San Pasquale Baylon si stringono intorno al dolore incommensurabile della Famiglia Nappa – Mauriello.
Gennaro era uno di noi!
Gennaro era noi!
Gennaro è la speranza della rinascita della nostra comunità.
Oggi è rinato in Cristo. Sconfortati, lo affidiamo a te. Signore Gesù, tienilo accanto, come lui era accanto a noi, ai sacerdoti, agli amici, alla Comunità Ardorina che fino a ieri sera ha raggiunto per godere della sua giovinezza.”

LA DINAMICA DELL’INCIDENTE

L’auto, con a bordo i 3 ragazzi, si è ribaltata più volte avendo sbandato molto probabilmente data l’alta velocità cui stava viaggiando, e ha colpito altre due auto, una Fiat Panda e un’Opel Zafira, che pare fosse parcheggiata. L’Audi A1 stava percorrendo la via in direzione “Ponte di Surriento”, e nel sorpassare la Fiat Panda l’ha urtata sulla fiancata, capovolgendosi così più volte e impattando sull’Opel Zafira che era parcheggiata. L’urto è stato così forte da far spostare il veicolo parcheggiato di almeno 4 metri. Purtroppo le condizioni del 16enne sono apparse da subito gravi, trasportato al Cardarelli di Napoli è deceduto poco dopo al presidio ospedaliero.