Schianto a Qualiano, Genny frequentava il liceo a Giugliano: l’addio commosso dei prof

Schianto a Qualiano, Genny frequentava il liceo a Giugliano: l’addio commosso dei prof

Dolore e lacrime dopo la tragedia per la morte del 16enne avvenuta a seguito di un terribile incidente in via Campana a Qualiano


QUALIANO – Un dolore immenso. Una sofferenza difficile da immaginare. Lacrime, ricordi sinceri. Un’intera comunità sconvolta per la morte del 16enne Gennaro Nappa. Era per tutti Genny. Ha perso la vita nel tragico incidente avvenuto ieri sera in via Campana a Qualiano. L’Audi A1 sulla quale viaggiava con altri due ragazzi ha sbandato colpendo altre due auto sulla strada ribaltandosi poi più volte. Immediato l’arrivo dei soccorsi.

Genny, trasportato d’urgenza al Cardarelli di Napoli, sarebbe morto poco dopo. Dopo la tragica notizia tanti i messaggi diffusi per il ragazzo che frequentava il liceo scientifico ‘De Carlo’ a Giugliano.

Particolarmente toccante quello della professoressa Daria Moscillo: “Ti ricordo quando ti ho visto per la prima volta sui banchi di scuola del liceo scientifico circa tre anni fa – ha scritto – con due occhi grandi e neri desiderosi di apprendere tutti gli argomenti di matematica che spiegavo.

Ho sempre apprezzato la tua educazione e il rispetto con cui ti porgervi con tutti noi professori e con i tuoi compagni di classe. Adesso apprendo che quel ragazzo garbato, solare, allegro è volato in cielo troppo presto. Morire a 16 anni…è assurdo. Immagino lo strazio dei tuoi genitori…che si sentiranno il cuore in 1000 pezzi perché la morte di un figlio è innaturale e non si può certamente razionalizzare.

Ma io ti voglio immaginare un angelo tra gli angeli che con il tuo bel sorriso e la risata fragorosa aiuterà a chi lo sta piangendo a ricordarti come tu avresti voluto…un bellissimo ragazzo gioioso di 16 anni. Ciao, Genny”.

Tra i commenti anche quello di Olympia Amoruso, altra sua professoressa, che ha scritto: “Ciao piccolo Genny, mio adorato alunno”.

LA DINAMICA DELLA MORTE