Tragedia a Parete, va in caserma a denunciare il furto dell’auto: si sente male e muore

Tragedia a Parete, va in caserma a denunciare il furto dell’auto: si sente male e muore

Così è avvenuto il decesso di Nicola, davanti ai Carabinieri ed ai soccorsi. Inutile l’intervento di questi ultimi


PARETE – Tragedia nel pomeriggio di ieri a Parete. Un uomo si era presentato alla locale caserma dei Carabinieri per denunciare il furto della propria auto ma, purtroppo, colto da un improvviso malore, è deceduto davanti ai militari dell’Arma. La vittima si chiamava Nicola Pezone ed aveva 70 anni. L’uomo si è sentito male sulle scale dell’edificio, forse è stato stroncato da un infarto.

Inutile l’intervento dei sanitari del 118, giunti sul posto. La salma è stata trasferita al cimitero di Parete.  L’uomo era molto conosciuto nel comune della provincia di Caserta, al confine con Giugliano.