Tragico incidente a Pasquetta: Alessandro muore a 30 anni dopo 15 giorni di coma

Tragico incidente a Pasquetta: Alessandro muore a 30 anni dopo 15 giorni di coma

Il giovane si trovava a bordo della sua Fiat Panda quando improvvisamente si è schiantato contro un muro


MILAZZO – Ancora una giovane vita che finisce a causa di un incidente stradale.  Le condizioni di Alessandro Maimone, il trentenne milazzese rimasto coinvolto in un incidente autonomo ad Archi, in Sicilia, il giorno di Pasquetta, erano apparse da subito gravissime. Questa sera alle 19 si è spento al Policlinico di Messina dove era stato trasportato in elisoccorso qualche giorno dopo il primo ricovero al “Fogliani” di Milazzo.

Il ragazzo, che all’alba del 5 aprile stava rientrando nel comune per andare ad aprire il bar di famiglia dopo aver consegnato colombe pasquali artigianali, si trovava a bordo della sua Fiat Panda quando improvvisamente si è schiantato contro un muro. Per estrarlo dalle lamiere era stato necessario anche l’intervento dei vigili del fuoco.

Alessandro aveva riportato una emorragia celebrale inoperabile. Negli ultimi giorni il miglioramento del quadro clinico aveva lasciato ben sperare, ma nelle ultime ore la situazione è precipitata. La procura di Barcellona sta valutando se disporre l’autopsia. Sono stati giorni di agonia e di apprensione per i tanti amici e conoscenti che hanno sperato si potesse evitare il peggio per il ragazzo.

L’arteria in cui si è verificato l’incidente lo scorso dicembre era stata già protagonista di un’altra tragedia della strada culminata con la morte della 26enne Giulia Ragini.

FONTE: MESSINATODAY.IT