Vaccini: file a Napoli, molti rifiutano AstraZeneca

Vaccini: file a Napoli, molti rifiutano AstraZeneca

Chiedono a medici altri vaccini e così si creano code


NAPOLI – Rallentamenti e code si stanno verificando in tutti gli hub vaccinali di Napoli. Oggi, apprende l’ANSA da fonti sanitarie, erano state convocate circa 3000 persone, un numero ampiamente smaltibile negli hub tra Mostra d’Oltremare, Fagianeria di Capodimonte e Stazione Marittima, ma moltissimi dei convocati hanno rifiutato la vaccinazione di Astrazeneca.

I cittadini che hanno rifiutato la dose del vaccino sono rimasti nell’hub cercando di convincere i medici a somministrare altri tipi di vaccino, allungando in maniera molto ampia il tempo che di solito viene invece utilizzato per ogni vaccinando. Tempo che, quindi, ha causato un aumento di file all’esterno dei centri vaccinali: i cittadini vengono, infatti, convocati in blocchi calcolati per evitare file, ma il tentativo dei cittadini di convincere i vaccinatori a somministrare loro altri tipi di dosi ha allungato tutti i tempi. (ANSA).