Vaccini, la rabbia di De Luca in diretta: “Il governo dorme in piedi, Figliuolo tolga la divisa”

Vaccini, la rabbia di De Luca in diretta: “Il governo dorme in piedi, Figliuolo tolga la divisa”

“La Campania ha 200 mila vaccini in meno, è un atto di delinquenza politica”, ha detto


CAMPANIA – Il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, nella sua consueta diretta settimanale ha aggiornato i cittadini circa l’emergenza epidemiologica sul territorio regionale. Si è discusso di riaperture, dei contagi nelle scuole e soprattutto della campagna vaccinale.

In merito a quest’ultima il presidente ha criticato duramente il commissario di governo Francesco Figliuolo: “Si tolga la divisa, gli consiglio di andare in giro in abiti civili e non militari: perché ha funzioni civili e rischia di scaricare sulle forze armate la polemica politica (sulla questione del piano vaccini) e questo è sbagliato”

Il suo attacco però non era rivolto solo al commissario, poco prima aveva criticato la gestione della campagna vaccinale anche da parte di Mario Draghi: “Perché dormite in piedi? Perché non chiedete all’Aifa di valutare Sputnik? La Campania ha 200 mila vaccini in meno, è un atto di delinquenza politica.”