Andrea morto nel sonno a 15 anni: era appena tornato dal funerale del nonno

Andrea morto nel sonno a 15 anni: era appena tornato dal funerale del nonno

A sole 24 ore di distanza dal decesso del nonno, Andrea è tornato a casa, si è addormentato nel suo letto e non si è mai più svegliato


ITALIA – Andra Tonelli, un ragazzo di soli 15 anni, è morto nel sonno in un appartamento di La Brugna, frazione tra Vezzano e Casina (Reggio Emilia), a causa di un malore improvviso. La sera prima il giovane aveva dato l’ultimo saluto al nonno materno, Brenno Lolli, 82 anni, a cui era molto legato. A sole 24 ore di distanza dal decesso del nonno, Andrea è tornato a casa, si è addormentato nel suo letto e non si è mai più svegliato.

Il 15enne non aveva problemi di salute, praticava il ciclismo e amava le mountain bike. La scoperta è stata fatta dai familiari stessi, il mattino seguente, quando hanno provato a svegliarlo. I sanitari del 118, intervenuti prontamente, hanno provato a rianimarlo ma purtroppo non c’è stato nulla da fare.

Andrea viveva assieme alla madre Silvia e alla sorella Giorgia; amici, parenti e conoscenti si sono stretti intorno alla famiglia che vivono un immenso dolore per il duplice lutto.