Assurdo nel salernitano, scambia la moglie per un cinghiale e le spara con un fucile

Assurdo nel salernitano, scambia la moglie per un cinghiale e le spara con un fucile

L’uomo, tradito dall’oscurità, non ha ben visto la consorte 64enne che si trovava nell’orto della loro abitazione


Giungatelle di Montecorice (Sa) – Ha dell’incredibile ciò che è accaduto nel salernitano, dove un uomo di 70 anni ha scambiato la moglie per un cinghiale e le ha sparato durante una battuta di caccia. L’uomo, tradito dall’oscurità, non ha ben visto la consorte 64enne, che si trovava nell’orto della loro abitazione, e credendola un animale selvatico le ha sparato con un fucile. La donna, ferita a una spalla, è stata soccorsa e ricoverata nell’ospedale di Vallo della Lucania. Le sue condizioni di salute non sono gravi.

I carabinieri della compagnia di Agropoli (agli ordini del capitano Fabiola Garello), che indagano sull’accaduto, hanno appurato che l’arma dalla quale è partito il colpo era detenuta legalmente.