Blitz a sorpresa nel cantiere edile, tutti in nero e multa da 54mila euro: nei guai anche il tecnico privato

Blitz a sorpresa nel cantiere edile, tutti in nero e multa da 54mila euro: nei guai anche il tecnico privato

Denunciati sette lavoratori


ARZANO – Lavoratori a nero ed illeciti edilizi, nei guai anche un tecnico di parte, sette denunciati. Stangata per 54mila euro ad altre tre ditte edili per violazione sicurezza luoghi lavoro. Proseguono senza sosta i controlli sul territorio arzanese da parte degli uomini della polizia locale diretti dal comandante Biagio Chiariello. Nel mirino ancora la sicurezza sui luoghi di lavoro.

Sei i cantieri non in regola individuati nei giorni scorsi, mentre oggi altri due dove è stata riscontrato un ponteggio abusivo e l’altro pericolante su un terrazzo di uno stabile che con un forte vento sarebbe andato giù, particolare che ha attirato l’attenzione degli agenti. Giunti ai piani superiori alcuni operai hanno cercato di nascondersi sui tetti con un “fuggi fuggi” ma sono stati scoperti, erano in “nero”.

Intervenuto anche il nucleo ispettorato del lavoro che ha riscontrato le violazioni sulla sicurezza nei luoghi di lavoro quantificandone l’importo per 54mila euro. Tre le ditte coinvolte , e un tecnico che è stato denunciato per mancata vigilanza sulle norme della sicurezza. È stata informata la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli con sette soggetti denunciati per violazioni varie.