Campania, abusi sessuali sulla figlia di 6 anni e sulla fidanzatina del figlio: arrestato orco

Campania, abusi sessuali sulla figlia di 6 anni e sulla fidanzatina del figlio: arrestato orco

Il 52enne costringeva spesso anche il fratellino della vittima ad assistere al macabro spettacolo


CASERTANO – Un uomo di 52 anni del Casertano è stato arrestato in quanto ritenuto gravemente indiziato di violenza sessuale nei confronti della figlia minore, abusata fin da quando aveva 6 anni, e di un’altra ragazzina, all’epoca dei fatti fidanzatina del figlio.

Gli agenti del commissariato di Santa Maria Capua Vetere, diretto da Cristiana Mandara, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip sammaritano, nei confronti del 52enne per i delitti di violenza sessuale in danno di minori e maltrattamenti in famiglia.

Stando a quanto emerso, L’indagato, nel corso degli anni, aveva abusato più volte della figlioletta a partire da quando aveva soltanto sei anni. Particolare ancor più  inquietante, l’orco costringeva la piccola a subire atti sessuali anche in presenza del fratellino, costretto ad assistere agli abusi.

L’orco, però, non si sarebbe limitato a questo. Il 52enne avrebbe anche abusato di una 14enne, all’epoca dei fatti fidanzatina del figlio. M. S., queste le iniziali dell’uomo, avrebbe approfittato pesantemente anche della condizione di debolezza psicologica della ragazzina. Si era infatti proposto come sostituto di suo padre, che era scomparso. A quel punto, ottenuta la “sottomissione” psicologica, ne avrebbe abusato più volte, costringendola anche a rapporti orali.

L’uomo perseguitava anche la moglie ed i figli adolescenti. Arrestato, la procura ne ha disposto la custodia in carcere.