Campania, paura per una 30enne: picchiata a colpi di mattarello, corsa in ospedale

Campania, paura per una 30enne: picchiata a colpi di mattarello, corsa in ospedale

I medici hanno riscontrato evidenti tumefazioni alla testa e un forte trauma ad un braccio


ARIENZO/SAN FELICE A CANCELLO – Paura per una ragazza ieri pomeriggio ad Arienzo, nel casertano. Una donna è stata infatti aggredita violentemente. La vittima, circa 30 anni, è stata colpita alla testa ed alle braccia con un mattarello da cucina. La dinamica della vicenda – come riportato da edizionecaserta.it – è ancora da chiarire. La donna  si è presentata presso il vicino Psaut di San Felice a Cancello dove ha ricevuto le cure necessarie.

La 30enne aveva evidenti tumefazioni alla testa e un forte trauma ad un braccio, segni che hanno chiaramente lasciato intendere che è stata centrata tante volte. I medici l’hanno medicata e le hanno suturato le ferite. La stessa avrebbe detto di non conoscere l’aggressore, ma è probabile che non sia così.