Caso Denise Pipitone, si cerca la donna di etnia rom ripresa 17 anni fa in un video

Caso Denise Pipitone, si cerca la donna di etnia rom ripresa 17 anni fa in un video

Lo ha confermato il legale di Piera Maggio Giacomo Frazzitta


MAZARA DEL VALLO – Continuano senza sosta le ricerche di Denise Pipitone. Dopo la delusione arrivata dall’Ucraina una nuova pista sembra aprirsi per il ritrovamento di quella bimba che scomparve improvvisamente da Mazara del Vallo il 1° settembre 2004. L’obiettivo è ora l’immagine ripresa con un telefonino dell’epoca dalla guardia giurata Felice Grieco a Milano: in quella circostanza l’uomo riuscì a filmare quella che sembrava essere la piccola Denise in compagnia di una donna di etnia rom.

Ed oggi Giacomo Frazzitta, legale della mamma di Denise Piera Maggio, ha confermato di essere sulle tracce di quella donna. Nonostante non sia certo che quella che veniva chiamata ‘Danas’ fosse la bimba di Mazara del Vallo, ritrovare la donna rom sarebbe senza dubbio un passo in avanti importante nelle ricerche della bimba scoparsa. Ricerche che, grazie alla caparbietà della mamma, non si sono mai fermate da ben 17 anni.