Chiuso l’Arenile di Bagnoli, clienti beccati a fare il bagno in piscina. I titolari: “Torneremo più forti di prima”

Chiuso l’Arenile di Bagnoli, clienti beccati a fare il bagno in piscina. I titolari: “Torneremo più forti di prima”

I presenti sono stati tutti sanzionati per inottemperanza alle disposizioni anti Covid-19


BAGNOLI – L’Arenile di Bagnoli è stato temporaneamente chiuso al pubblico. I Carabinieri sono entrati nella struttura balneare, nonché locale notturno, di via Coroglio e hanno constatato che la piscina era aperta e qualche cliente stava facendo il bagno, in ottemperanza alle disposizioni anti Covid-19. Per questo motivo è stata disposta la chiusura del locale per 5 giorni, inoltre clienti e titolari sono stati tutti sanzionati.

A rendere noto l’accaduto sono stati i gestori dell’Arenile tramite un post pubblicato su Facebook: “Vi informiamo che fino a venerdì l’arenile di bagnoli sarà chiuso al pubblico. Benché gli stabilimenti balneari possono stare aperti con tutti i loro servizi accessori abbiamo avuto una disattenzione in riferimento all’apertura al pubblico della piscina che invece può aprire dal 15 maggio. Pur non condividendo la chiusura totale della struttura invece della sola piscina, rispettiamo comunque la disposizione dell’ A.G. Ci dispiace per il disagio ma riapriremo da sabato più forti di prima”.