Comandante della Municipale nel napoletano minacciato di morte con una lettera

Comandante della Municipale nel napoletano minacciato di morte con una lettera

Le minacce scaturirebbero dagli innumerevoli sequestri di appartamenti che hanno toccato gli interessi milionari di diversi costruttori


POMIGLIANO D’ARCO – Il Comandante della Polizia Municipale di Pomigliano D’Arco Luigi Maiello ha subito una minaccia di morte, contenuta in una lettera lasciata sull’uscio del comando. All’interno della missiva era contenuto anche un “dossieraggio” e un carteggio zeppo di accuse velenose verso Maiello.

Le minacce scaturirebbero dagli innumerevoli sequestri di appartamenti che hanno toccato gli interessi milionari di diversi costruttori a cui il Comandante ha dato vita.

Europa Verde Campania, rappresentata dal Consigliere Regionale Francesco Emilio Borrelli, dal membro dell’esecutivo nazionale Fiorella Zabatta e dal commissario territoriale dell’area e di Pomigliano città Carmine D’Onofrio, esprime la sua solidarietà e vicinanza al Comandante Maiello: “Noi saremo sempre dalla parte di chi si batte per la legalità e per la giustizia; per questo motivo offriamo al Comandante della Polizia Locale Luigi Maiello il nostro pieno sostegno ed appoggio e chiediamo che si scavi a fondo in questa vergognosa vicenda identificando le vigliacche facce che si celano dietro queste minacce. Il territorio avrebbe bisogno di molte più persone del calibro di Maiello”.