Decreto Sostegni bis, accordo sui ristori alle imprese: subito aiuti sulla base del fatturato

Decreto Sostegni bis, accordo sui ristori alle imprese: subito aiuti sulla base del fatturato

Nei prossimi giorni arriverà l’ufficialità del nuovo schema di aiuti alle imprese


ITALIA – E’ stata trovata un’intesa di massima sui ristori alle attività da inserire nel Decreto Sostegni bis. A quanto pare la soluzione scelta è quella che prevede un doppio aiuto in due tempi differenti. Il primo verrà elargito in maniera automatica sulla base del fatturato. Il secondo, invece, per le attività che lo richiederanno in maniera specifica, da ricevere come saldo a fine anno e calcolato sulla base delle perdite ufficiali nel bilancio o nella dichiarazione dei redditi.

Il nodo principale della discussione tra il Presidente del Consiglio Mario Draghi ed i capidelegazione della maggioranza ed il titolare del Mef Daniele Franco, era proprio tempistica per l’erogazione dei ristori.  La soluzione potrebbe dunque essere calcolata su fatturato prima e perdite poi. L’ufficialità si avrà nei prossimi giorni. Lo schema dovrebbe ricalcare quello del primo Decreto Sostegni e le somme saranno erogate in automatico alle attività che hanno già ricevuto i primi sostegni.